domenica 4 agosto 2013

Cambiare il proprio destino

Secondo molti abbiamo un destino già scritto. FALSO! Eppoi, chi lo ha stabilito? Tutte congetture, frutto di modi di dire e superstizioni ereditati in gran parte da usi e costumi popolari con connotazioni religiose. Chi scriverebbe il nostro destino? Qualcuno che si diverte a stabilire per noi cosa dovrà accaderci in futuro? E chi ha tutto questo tempo? NESSUNO!

Tuttavia, se per destino intendiamo il carattere di una persona, allora si avranno serie possibilità di profetizzare ciò che un determinato individuo con certe attitudini individuali sarà portato a compiere nel corso della sua esistenza. Pertanto, sarà facile prevedere che un piccolo delinquente una volta divenuto adulto sarà un criminale. Si dirà, poi, che aveva il destino segnato, era già tutto scritto..... Vi suona familiare?

In realtà, il destino non è MAI scritto ed immutabile. Il destino non è nulla di predeterminato. Siamo noi, attraverso le nostre interazioni ed esperienze, a scriverne le pagine, giorno per giorno. Partendo da questo presupposto, si può sempre cambiare SE LO SI VORRA' REALMENTE E CI SI METTERA' D'IMPEGNO.

Chiunque può cambiare il corso della sua vita. Basta evitare di avere ogni giorno, e per il resto della propria vita, sempre lo stesso concetto di sè. Bisogna evitare di credere ciò che gli altri vogliono raccontarci sottoforma di favola subipnotica allo scopo di tenerci schiavi delle loro subdole aspettative. Il carattere si può cambiare in ogni momento della propria vita.

Conosco storie di criminali i quali, durante il periodo di detenzione, si sono messi a studiare diventando avvocati o predicatori. IMPARIAMO A NON DARE NULLA PER SCONTATO, SMETTIAMO DI CREDERE AD UN DESTINO GIA' SCRITTO. IL DESTINO E' FRUTTO DELLE NOSTRE AZIONI QUOTIDIANE, SI COMPIE GIORNO PER GIORNO.

Se una persona è timida, può sempre cambiare, diventando un grande oratore. Se si è scontenti del proprio lavoro si può sempre fare in modo di cambiarlo, trovando quello che fa per noi. Certo ci vuole coraggio. Coraggio di cambiare, di risultare diversi da chi ci ha da sempre classificati in un determinato modo. Bisogna sapere che, se decidiamo di cambiare il nostro destino, potremmo deludere le aspettative di chi ci ha cresciuti ed educati: genitori, tutori, insegnanti, amici, etc.

L'ostacolo principale al cambiamento è sempre lei, LA PAURA, questo mostro dai mille volti che ci tiene avvinghiati stretti nelle sue spire e non ci permette ci fare ciò che REALMENTE DESIDERIAMO. Tuttavia, a volte, non basta desiderare per ottenere, occorre VOLERE. Solo con la volontà e il lavoro su di Se si possono ottenere i risultati, se ci s'impegna davvero. Chiunque può riuscirci.

Ognuno di noi, in ogni momento della propria vita, può decidere di cambiare per realizzare i propri sogni. Nel momento in cui si decide di cambiare, occorre andare controcorrente, seguire il proprio cuore e fare le cose con Amore, il contrario della paura.

Non c'è persona più adatta a cambiare il proprio destino di chi fa le cose con Amore impegnandosi, al contempo, a lavorare su di Se, sulle proprie paure ed emozioni. Solo il lavoro volto all'osservazione di Se, infatti, può trasformare la paura del cambiamento in carburante da utilizzare per spingerci più velocemente verso il traguardo.

Nessun destino è stato mai scritto in maniera definitiva per nessuno. Sono solo state fatte delle scommesse su di noi da chi ha sempre nutrito, nei nostri confronti, delle aspettative. Sta a noi raccogliere la sfida per vincere la scommessa contro ogni pronostico e vivere, finalmente, la vita dei nostri sogni.

Vincenzo Bilotta