domenica 9 settembre 2012

Non fuggire il momento

Non fuggire il momento è forse uno dei desideri più grandi di chi è nel cammino di Consapevolezza. Rimanere Presenti implica la responsabilità di vivere tutto così com'è, anche la situazione meno gradevole, senza per questo fuggire più via in un altro tempo che non sia l'Adesso. Essere Presenti comporta riuscire a percepire l'energia di un raggio di sole che entra nella nostra stanza, il canto di un uccellino su di un albero, la poesia stessa racchiusa in questo mistero chiamato Vita.

La Vita, dopotutto, se ci pensate bene, è solo un ripetersi di attimi appartenenti all'Eterno Presente. Il vero peccato non consiste nel non confessarsi quando si va a messa ma nel non Essere Presenti proprio Qui e proprio Ora! Quando non si è Presenti, infatti, ci si lascia sfuggire, per ciò stesso, la Vita come l'acqua scorre via mentre cerchiamo di afferrarla con le nostre mani nude.

Molti vorrebbero avere una macchina del tempo per poter fuggire in un'altra epoca allo scopo di riparare agli errori commessi o, più semplicemente, perchè non sono soddisfatti del momento che si trovano a vivere. Di solito chi prova questo desiderio in realtà sta già fuggendo il Presente. Presente significa dono, regalo; è per questo solo motivo che andrebbe vissuto ed accettato senza più fuggirlo... Vi sognereste mai di buttare via un regalo donatovi da una persona cara solo perchè non è di vostro gradimento? Credo proprio di no.

Il Presente è il dono che ci fa la Vita ad ogni istante ma la maggior parte di noi lo sfugge per ritrovarsi in un tempo che non gli appartiene. Da ciò nasce, inevitabile, il conflitto che ci separa dall'Adesso e non ci consente di Essere in armonia col Tutto. Basterebbe accettare il momento, quale dono più grande che la Vita possa farci, per riuscire a sanare i traumi derivanti da conflitti irrisolti legati al passato e rimanere vigili e Presenti nell'Adesso.

In questo modo si avrà anche la possibilità di costruirsi un futuro felice e gioioso così come lo abbiamo sempre desiderato. La Vita è fatta di tante piccole cose da vivere momento per momento. Impariamo a rispettare ed onorare il momento Presente. Viviamo di attimi. Facciamo di ogni istante concessoci da Dio motivo di celebrazione.

Trasformiamo qualsiasi esperienza stiamo vivendo in un'occasione per evolvere. Smettiamola di vivere di aspettative per il semplice fatto che esse ci spostano nel futuro. Piuttosto viviamo il momento senza pretendere nulla, ricordando sempre che una sola ora in più su questa terra costituisce un dono e racchiude l'opportunità per compiere il disegno della nostra Anima.

Vincenzo Bilotta