domenica 23 settembre 2012

La vita è bella

La vita è un miracolo. Se ci pensate ogni cosa ha del magico, basta osservarla nel modo giusto e con occhi puri. Quando parlo di osservare con occhi puri, intendo il tipo di osservazione libera da schemi mentali, la sola che ci può consentire di vedere le cose COSI' COME SONO senza giudizio nè confronto con esperienze vissute nel passato. Ognuno di noi vive il miracolo ogni giorno ma, poichè non ha occhi per vedere, si lascia sfuggire l'istante perdendosi nei tortuosi labirinti mentali.

La società di oggi impone ritmi meccanici ripetuti all'infinito. Ciò ha portato alla creazione di automi che eseguono il programma vita senza viverla realmente! La vita è bella ma la maggior parte della gente non sa nemmeno di vivere, persa com'è in una dimensione irreale di sogno dal quale non sembra potersi più risvegliare. A volte le persone capiscono cos'è davvero importante nella vita dopo avere vissuto dei drammi in uno o più ambiti della loro esistenza quotidiana.

Spesso solo un dolore derivante da una perdita degli affetti può aiutare a sviluppare il non attaccamento e a capire chi siamo veramente. Alcune volte nemmeno i lutti o i fallimenti possono aiutarci. Tutto dipende dallo stato di consapevolezza in nostro possesso quando viviamo un determinato evento. Solo la consapevolezza può darci la corretta chiave di lettura di qualsiasi situazione che viviamo e portarci al giusto grado di evoluzione senza, per questo, farci perdere nel vittimismo tipico di chi vive ancora nel mentale.

 La vita è magia. Ogni cosa non è un atto dovuto da parte dell'Universo nei nostri confronti. Tutto è uno spettacolo che viene posto in essere per farci vedere quanto Dio è grande e quanto noi siamo potenti e artefici del nostro destino. Non diamo nulla per scontato. Un raggio di sole che entra da una finestra è un miracolo, i colori del tramonto sono un miracolo, le foglie che ingialliscono con il sopraggiungere dell' autunno sono un miracolo, un miracolo chiamato vita. Siete abbastanza presenti per accorgervene o lascerete scivolare via gli anni senza riuscire a darvi una direzione nè un significato come fa gran parte della gente oggi? A voi la risposta....

Vincenzo Bilotta